Cosa resterà di questi (cinematografici) anni ’80? Sarebbe meglio dire ormai cosa è rimasto: a 30 anni dal fatidico 1985, abbiamo stilato una classifica dei 15 film più incisivi, indimenticabili e iconici di un’annata davvero ottima, che è stata caratterizzata da un senso profondo di nostalgia canaglia e dallo slancio verso l’ampliamento dell’immaginario futuristico e fantastico.

Ci sono stati I Goonies (ci ha appena lasciati Mary Ellen Trainor, alias la signora Walsh), Ritorno al Futuro e Breakfast Club, tra le pellicole che hanno segnato un’intera generazione. Ci sono stati i capolavori d’autore: lo spartiacque Brazil di Terry Gilliam, l’epocale Il Colore Viola di Steven Spielberg; ci sono stati i fantasy, dall’inquietante, weirdo e vagamente horror sequel Nel fantastico mondo di Oz (che alzava l’asticella dell’allegra follia, facendo impallidire il candido originale), allo sfortunato Legend, mosca bianca nella produzione di Ridley Scott, oggetto interessante e fascinoso con un Tom Cruise eroe senza macchia. Senza dimenticare gli stracult come Cercasi Susan disperatamente

Ecco la nostra top 15: fateci sapere se siete d’accordo, o se c’è un titolo che ha un posto particolare nel vostro cuore di cinefili nostalgici!

© RIPRODUZIONE RISERVATA