Con il recente successo di IT (qui la recensione del direttore Giorgio Viaro) nelle sale è tornata prepotentemente a farsi sentire una di quelle domande – dal carattere quasi esistenzialista – che di volta in volta si ripropone quando vengono realizzati degli ottimi adattamenti: «Meglio il libro o meglio il film?».

Partendo dal presupposto che è impossibile mettere a confronto due medium così differenti tra loro come il cinema e la letteratura, quando un romanzo viene trasposto dalla carta al grande schermo è inevitabile paragonare i due prodotti, facendo caso di volta in volta ai differenti approcci con le ambientazioni, i personaggi, le emozioni e i dialoghi, e – irrimediabilmente – giudicando in che modo la vicenda sia stata resa meglio.

Basandoci sui pro e i contro della penna e della cinepresa, nella nostra gallery di oggi abbiamo messo a confronto 12 opere passate dalla carta al grande schermo, stabilendo quale – secondo noi – è riuscita a prevalere sull’altra. Il risultato finale? I libri vincono 6 a 5, con un ex aequo.

Fateci sapere il vostro parere! 

© RIPRODUZIONE RISERVATA