Avevate forse qualche dubbio? No, inutile che facciate finta di stupirvi: fin dalla decima posizione sapevate che in questa pagina avreste trovato la faccia truccata del Joker, cicatrici e tutto. E magari vi aspettavate anche una lunga disamina sul perché Joker (i Joker, sia quello di Jack Nicholson sia quello di Heath Ledger) siano i comicattivi migliori di sempre.

Speravate di leggere decine e decine di righe in cui si approfondiscono i turbamenti psicologici di questo personaggio, paragonandoli ai disturbi freudiani della sua nemesi Batman e riflettendo sul valore del Caos in una città vigilata da un infallibile paladino della giustizia? O magari un’analisi del rapporto del Joker con il suo corpo e con il dolore, con cicatrici e segni indelebili, in ultima analisi con la morte? O uno studio dei suoi piani criminosi, talmente perfetti che al confronto Arsenio Lupin e la gang di Ocean’s Eleven si fanno piccoli piccoli per la vergogna?

Forse vi aspettavate tutto questo. Ma noi preferiamo invece chiedervi: perché siete così seri?

Guarda la seconda posizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA