Incastrato da un grosso pezzo di roccia sul fondo di un canyon. È quanto è successo ad Aron Ralston, nel 2003, durante un’escursione solitaria nei deserti rocciosi dello Utah. Ventottenne vitale quanto spericolato, Ralston era uno di quei tipi che prima saltano il baratro
e poi guardano quant’è profondo. Salvo caderci dentro. Rimasto bloccato per cinque giorni nelle viscere della terra, con scorte trascurabili di cibo ed acqua, si è trovato di fronte a una scelta che gli ha cambiato la vita per sempre (di più non vi diciamo). Dopo aver fatto
il giro dei media di tutto il mondo, ora la sua storia è diventata il nuovo film di Danny Boyle, il primo dopo il trionfo agli Oscar di The Millionaire. Protagonista James Franco, impegnato in un tour de force recitativo e in un contesto claustrofobico che ricordano da vicino
quelli di Ryan Reynolds in Buried.

Regia: Danny Boyle
Interpreti: James Franco, Amber Tamblyn, Kate Mara
Trama: Un giovane escursionista resta bloccato sul fondo di un canyon, nel bel mezzo del deserto dello Utah. Come uscirne?
Online: www.20thfox.it

Guarda il trailer

La scheda è pubblicata su Best Movie di febbraio a pag.99



© RIPRODUZIONE RISERVATA