Sono 13 i film italiani presenti alla 42a edizione del Karlovy Vary International Film Festival (Repubblica Ceca) che inizierà domani e si concluderà il 7 luglio. In concorso verrà proiettato Saturno contro di Ferzan Ozpetek, mentre Centochiodi di Ermanno Olmi e Mio fratello è figlio unico di Daniele Luchetti saranno presentati nella nuova sezione Open Eyes. Presenti anche Uno su due di Eugenio Cappuccio (Another View) e Nuovomondo di Emanuele Crialese (Horizons). Al nostro nuovo cinema è poi dedicato un Focus con la proiezione di Ma che ci faccio qui! di Francesco Amato, L’aria salata di Alessandro Angelini, In memoria di me di Saverio Costanzo, Il vento fa il suo giro di Giorgio Diritti, Texas di Fausto Paravidino, Tartarughe sul dorso di Stefano Pasetto, Jimmy della Collina di Enrico Pau e Riparo di Marco Simon Puccioni. Membro della Gran Giuria del festival sarà il regista Daniele Gaglianone. La delegazione italiana, oltre al presidente di Filmitalia Irene Bignardi, vedrà la presenza a Karlovy Vary di alcuni registi e attori dei film in programma: Ferzan Ozpetek, Serra Yilmaz, Daniele Luchetti, Raz Degan, Marco Simon Puccioni, Enrico Pau e Francesco Amato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA