L’impronta di Michael Bay è evidente sin dai primi secondi del trailer di 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi, ultima fatica del regista di Transformers. Bandiera americana sventolante e in bella vista, immagini in slow motion, panoramiche a effetto: il film si presenta così ma la sensazione è che stavolta oltre ai classici ingredienti che da sempre caratterizzano lo stile del regista ci sia qualcos’altro. A cominciare dai contorni geopolitici della trama, tratta dalla storia vera (raccontata nel romanzo di Mitchell Zuckoff) di sei soldati statunitensi impegnati a difendere l’ambasciata americana in Libia, attaccata nel 2012 (nel corso dell’imboscata perse la vita l’ambasciatore J. Christopher Stevens).

«Ci sono 36 vite americane da salvare!» dice uno dei protagonisti, a dimostrazione di come 13 Hours punterà deciso sul coraggio dei marine in questione. Nella seconda parte del trailer, quella più movimentata, l’atmosfera sembra richiamare quella di Zero Dark Thirty, con immagini in notturna illuminate solo dalle esplosioni.

Il film è atteso nelle sale americane il 15 gennaio 2016. Compongono il cast John KrasinskiDominic FumusaJames Badge DaleMax Martini e Pablo Schreiber.

© RIPRODUZIONE RISERVATA