Dopo il recente Segnali dal futuro, che in Italia ha registrato una buona accoglienza, piazzandosi al secondo posto dei film più visti durante l’ultimo weekend, aumenta l’attesa per un altro film catastrofico in arrivo, 2012 (in sala dal 13 novembre). Oltre alla data, che rievoca le più svariate teorie apocalittiche – tra cui la più nefasta sembra essere quella della fine del mondo, secondo il calendario Maya – la curiosità attorno al film è stata destata fin da subito dalle prime immagini circolate sul Web. E d’altra parte, anche il nome del regista al quale è stata affidata la pellicola è già sinonimo di grandi emozioni ed effetti speciali incredibili: Roland Emmerich, che si può definire un habitué delle catastrofi, dopo aver diretto Indipendence Day e The Day After Tomorrow – L’Alba del giorno dopo. Diversamente dai primi due film, in questo caso i cataclismi che si abbattono sulla Terra sono molteplici e di svariata entità. La via di fuga, però, esiste ma sembra riservata solo a pochi eletti… Il protagonista Jack Curtis (John Cusack) cercherà di garantire la salvezza alla sua famiglia anche a costo di abbandonare un aereo in volo con una macchina, durante una tempesta di neve…

Sotto la nuova locandina internazionale del film e una clip ad alta tensione pubblicata dal sito di Mtv:

Movie Trailers – Movies Blog
© RIPRODUZIONE RISERVATA