Quali sono le caratteristiche che fanno una grande spia? Sangue freddo. Intelligenza. Prontezza di riflessi. Ottima mira. I contatti giusti. Soprattutto la capacità di sparire nel nulla, di mimetizzarsi con la realtà circostante fino a diventarne parte, di rinunciare persino alla propria identità in nome di un bene più grande.

Verrebbe quasi da pensare che, stanti queste considerazioni, Jason Bourne (Matt Damon, ma forse tra un po’ anche Jeremy Renner) sia la miglior spia di sempre, lo specialista più speciale di tutti, l’agente segreto più segreto del mondo: è talmente bravo a nascondere la propria identità e a non farla sapere a nessuno che l’ha dimenticata lui stesso…

Guarda la terza posizione

Guarda la quinta posizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA