Dovete perdonarci il tono dimesso di queste poche righe, ma come si fa a far battute su una storia così tragica, fatta di sudore, pugilesse scorrette e paralisi permanenti? Ecco, ci viene già da piangere.

A dimostrazione della sua incredibile capacità di trarre capolavori da qualsiasi tema possibile e immaginabile, Clint Eastwood costruisce con Million Dollar Baby una parabola sportiva e umana in grado di commuovere anche i sassi, con straordinarie prove attoriali di tutti (Hilary Swank in particolare) e una doppietta di Oscar – miglior film e miglior regista – riuscita nella storia a pochissimi prima di lui.

Guarda la quarta posizione

Guarda la sesta posizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA