«A Ponyo piace il prosciutto!». Sì, è un pesce parlante antropomorfo con la faccia di una bambina. Ma è pur sempre un pesce, anzi una pesciolina, che abita i mari del Giappone che però assomigliano anche ai mari preistorici, che ha a che fare con maghi, fattucchiere e altre creature fatate tipo Gran Mammare, e incidentalmente anche con la fine del mondo. Un po’ un caos, e viene da pensare che il prosciutto fosse avariato e/o intriso di LSD. Ma questi sono i rischi* che si corrono con lo Studio Ghibli di Miyazaki.

*con “rischi” intendiamo “immagini visionarie”, ovviamente, non “acidi lisergici e droghe pesanti”.

Guarda la sesta posizione

Guarda l’ottava posizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA