Era sicuramente il personaggio più adorabile del primo film, ma di lei sapevamo pochissimo: suo padre era Big Daddy, il suo vero nome è Mindy, e basta. In Kick-Ass 2, a Chloë Moretz viene concesso tutto lo spazio di cui ha bisogno per dare tridimensionalità al suo personaggio, e quel che scopriamo (le sue debolezze, le sue paure, la sua inettitudine speciale) la rende ancora più adorabile, e ancora più spaventosa quando indossa il costume e libera la violenza. Inoltre, non c’è da sottovalutare il fatto che in questo film Mindy ha 16 anni e va al college, e per la prima volta fa conoscenza con il suo fascino, come spieghiamo nella…

… settima posizione!

© RIPRODUZIONE RISERVATA