È talmente bello che persino un bello come Heath Ledger non ha potuto fare a meno di innamorarsi di lui (anche se solo nella finzione: ricordate I segreti di Brokeback Mountain di Ang Lee, che evidentemente ha una passione per i palestrati?). Jake Gyllenhaal, discendente del nobile geologo svedese Johan Abraham Gyllenhaal della casata dei Gyllenhaal, è palesemente troppo fortunato. Non solo è bello (l’abbiamo già scritto?), non solo è bravo, non solo è adorato in egual misura dalla Hollywood dei blockbuster e dagli idoli indie (si veda Source Code per esempio), ma Madre Natura lo ha anche dotato di un fisico perfetto. Così tanto che, per farsi venire quegli spaventosi addominali che avrete notato anche voi in Prince of Persia, non ha dovuto fare particolarmente fatica: gli è bastato farsi crescere i capelli e pettinarli accuratamente tutti i giorni. Parola sua…

Il trailer di Prince of Persia

Guarda la settima posizione

Guarda la nona posizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA