È geniale sotto molti aspetti lo Stuntman Mike di Kurt Russell in Death Proof di Quentin Tarantino. Innanzitutto perché, nonostante l’aspetto poco rassicurante, riesce a rimorchiare fior fiore di ragazze di ogni età. In secondo luogo perché, tra queste, c’è la bella Pam (Rose McGowan), che Mike convince a salire sulla sua macchina (una Chevy Nova del ’71) spiegandole che, in quanto macchina da stunt, è «a prova di morte». Dove sta il genio? Nell’evitare di dirle un particolare: solo il sedile del guidatore è effettivamente sicuro, mentre quello del passeggero è solo un mucchio di lamiere e pezzi di ferro. Se poi considerate che Mike non ci va certo piano nel guidare, e le sue frenate sono tutto tranne che dolci, non farete fatica a immaginare che brutta fine faccia il bel faccino di Rose McGowan lanciato a tutta velocità su un cruscotto metallico. Allacciate sempre le cinture, mi raccomando!

?????

Guarda l’ottava posizione

Guarda la decima posizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA