L’episodio di Agents of S.H.I.E.L.D., andato in onda ieri sera sul canale ABC, lascerebbe pensare che alcuni personaggi della serie tv della Marvel siano Inumani, i leggendari esseri geneticamente modificati e superiori alla nostra specie, mai rappresentati al di fuori dei fumetti, di cui la Case delle Idee deterrebbe la property.

Ma facciamo un passo indietro e capiamo cosa ce lo farebbe supporre.  Tutto ha avuto origine nel momento in cui Coulson e altri personaggi della serie hanno iniziato a usare la grafia aliena, che ha loro rivelato che il DNA Kree nel loro sistema li avrebbe condotti verso una misteriosa città segreta. I fan hanno dedotto da questo elemento che la città in questione possa essere Attilan (appunto la patria degli Inumani). L’episodio di ieri confermerebbe questa ipotesi per la frase detta da Reina (Ruth Negga) a Skye (Chloe Bennet): «Siamo umani, ma abbiamo un potenziale che potrebbe essere qualcosa di più». Nulla di esplicito, dunque, ma ai fan è bastato. I produttori hanno subito precisato, senza ovviamente rivelare nulla, che «ci saranno presto molte novità. Al momento stiamo solo accompagnando Skye nel suo viaggio. Tutto quello che impara è una cassa di risonanza per il pubblico. Non sa bene cosa pensare, riceve segnali poco chiari. E Reina non è certo la persona di cui ci si possa fidare di più».

Qualsiasi sorpresa ci riservino i prossimi episodi, se gli Inumani dovessero fare il loro ingresso nella serie, la loro presenza costituirebbe una novità senza precedenti e getterebbe le radici per la loro trasposizione cinematografica attesa, stando alla line up della Casa delle Idee, per il 2 novembre 2018.

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA