La lunga trattativa per uno degli accordi più ricchi nel mondo dell’entertainment sembra finalmente essere giunta ad una svolta. Dopo che Disney ha rilanciato la sua offerta per 21st Century Fox, con una posta sul piatto pari a 71,3 miliardi di dollari, pare che la rivale Comcast non abbia più intenzione di rilanciare superando i 65 miliardi offerti inizialmente. 

Il motivo è legato al fatto che ora Comcast pare essere più interessata all’acquisizione di Sky, ovvero del pacchetto di cui Fox detiene il 39%. La situazione non è semplicissima, nel senso che Disney assorbirebbe per intero anche il pacchetto di Fox, ma questo non vieterebbe a Comcast di portarsi a casa il restante 61%.

Per ulteriori aggiornamenti sull’accordo dovremo attendere il prossimo 27 luglio, ma tutto fa pensare che non dovrebbero esserci ulteriori intoppi e che i fan potranno finalmente iniziare a sognare un universo finalmente condiviso tra supereroi dell’MCU e X-Men.

Fonte CBM

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA