La bella gente diretto da Ivano De Matteo e Antonio Catania è il vincitore della 27ª edizione di Annecy Cinéma Italien (29 settembre/6 ottobre), manifestazione dedicata alla nostra cinematografia dalla città francese. Il film ha vinto sia il Gran Premio del Festival che il Premio Cicae, attribuito dalla Confédération internationale des Cinémas d’Art et d’Essai. Migliore attrice del festival è risultata Patrizia Gerardi per La pivellina di Tizza Covi e Rainer Frimmel (il film ha ricevuto anche il Premio Speciale della Giuria), mentre il Migliore attore è Filippo Nigro per Diverso da chi? di Umberto Carteni. Il Premio Sergio Leone è stato assegnato a Edoardo Winspeare per l’insieme dei suoi film. Sbirri di Roberto Burchielli ha vinto il premio del pubblico. Passando alla sezione documentari, il vincitore del Gran Premio è risultato 211 : Anna di Giovanna Massimetti e Paolo Serbandini, mentre a Uno scampolo di paradiso di Gabriele Vacis è andato il Premio Speciale. Tra i titoli in cartellone al festival anche L’ultimo pulcinella di Maurizio Scaparro, che da dicembre sarà distribuito nelle sale francesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA