Chester Bennington in Crank

Notizia drammatica e sconvolgente: Chester Bennington, cantante del celebre gruppo rock Linkin Park, è morto suicida all’età di 41 anni. Come riporta TMZ, il corpo dell’uomo è stato trovato stamattina nella sua villa di Los Angeles, in California.

Il nostro ha lottato contro le droghe e l’alcool per numerosi anni della sua vita, e in passato, ha dichiarato di aver preso in considerazione il suicidio per via del trauma lasciatogli da un uomo che abusò di lui quando era piccolo.

Oltre alla sua grande carriera musicale (tra le hit che ha contribuito a lanciare, possiamo citare In the End, What I’ve Done e Numb), Chester curò la colonna sonora del piccolo film indipendente Mall e ha partecipato come attore a Saw 3D, Crank, e Crank – High Voltage. Questo, senza citare le numerose volte in cui i Linkin Park hanno prestato i propri brani a produzioni hollywoodiane, da Twilight a Transformers.

L’artista – sposato – si lascia dietro 6 figli avuti da 2 donne diverse.

Fonte: TMZ

© RIPRODUZIONE RISERVATA