La sua lotta contro il cancro è durata tre anni. Lunedì scorso era stata ricoverata in ospedale in seguito all’aggravarsi delle sue condizioni. Lo stesso giorno il compagno (e ora vedovo) Ryan O’Neil, 68 anni, aveva annunciato che Farrah Fawcett, 62 anni, aveva accettato di sposarlo. Una storia parallela alla trama di uno dei film più famosi interpretati dall’attore, Love Story. La coppia, tra alti e bassi, viveva insieme da oltre vent’anni. Dalla loro unione è nato Redmond, 24 anni. Recentemente, l’attrice, diventata famosa grazie alla serie tv Charlie’s Angels e considerata una delle donne più sexy di Hollywood negli anni Settanta, era stata al centro di molte polemiche per via del documentario trasmesso sul canale NBV dal titolo Farrah’s story, in cui raccontava in prima persona la sua lotta contro il cancro. Una lotta che lei ha combattuto fino all’ultimo, senza mai darsi per vinta e sottoponendosi a nuove cure ancora in via di sperimentazione. In occasione della proiezione del documentario, il marito aveva dichiarato: «In questi anni l’ho amata ancora di più… È davvero coraggiosa, è senza paura».
Purtroppo la malattia ha vinto. Farrah Fawcett si è spenta ieri all’ospedale St John’s Health Centre di Santa Monica alle 9:28 (ora californiana). Accanto a lei si erano riuniti, oltre al marito e al figlio (che ha ottenuto un permesso speciale dal carcere dove sta scontando una pena per detenzione di eroina), anche amici e familiari.

Sotto, alcuni scatti di Farrah Fawecett

© RIPRODUZIONE RISERVATA