L’appuntamento è per stasera alle 23.20 (in replica sabato 13 alle 16.28 e la mattina di domenica 14 dicembre). Ospite al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano, Marta Perego ricorda i grandi titoli del genere fantascientifico, dai primi esperimenti di Méliès fino ai moderni effetti digitali utilizzati nei kolossal di oggi. Dai capolavori del genere come 2001: Odissea nello spazio, Guerre Stellari e Alien, fino ai successi di Gravity diretto da Alfonso Cuaròn che si è aggiudicato sette premi Oscar, e i più recenti Guardiani della Galassia e Interstellar. Spazio e fantascienza non si fermano entro i confini del cinema, ma contagiano anche la Tv, dove arriveranno presto serie attesissime come quella ispirata a West World – Il mondo dei robot, Minority Report o ancora Il Ciclo delle Fondazioni che porta sul piccolo schermo la collana di romanzi firmata da Isaac Asimov.

Anche il cinema italiano torna al genere fantascientifico grazie all’ultima pellicola di Gabriele Salvatores, Il ragazzo invisibile, in uscita nelle sale la prossima settimana. Le telecamere di Adesso Cinema! hanno incontrato il regista premio Oscar e uno dei protagonisti del film Fabrizio Bentivoglio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

«Sarà un Natale all’insegna della science fiction», proprio come il direttore di Best Movie Giorgio Viaro ha confidato a Marta Perego durante un’intervista esclusiva dedicata alle ultime curiosità sci-fi in arrivo sul grande schermo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Intanto, in onore del viaggio spaziale dell’astronauta italiana Samantha Cristoforetti, le telecamere di Adesso Cinema! hanno curiosato tra gli oggetti più caratteristici del Museo, raccontati dalla voce del curatore Luca Reduzzi. Ospite d’eccezione di questa puntata, anche Tito Faraci, che confida a Marta Perego la sua passione per il genere fantascientifico, dalla quale è nata la sua carriera di sceneggiatore di fumetti. Infine, ampio spazio alle uscite di questa settimana con Pride, Neve e Storie Pazzesche.
Buona visione!!!!

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA