«Non potrei essere più felice per questo accordo». Queste le prime parole del leggendario creatore della Casa delle Idee, Stan Lee, sull’acquisizione Marvel da parte di Disney (da 4 miliardi di dollari). Così, mentre i fan e gli operatori del settore si dividono in merito ai risvolti futuri dell’operazione, Lee invece sembra avere già le idee chiarissime, come si evince dalle sue dichiarazioni, rilasciate a WorstPreviews.com. «Sotto ogni punto di vista, la fusione tra Disney e Marvel è un incontro fatto in Paradiso! Con questo accordo Marvel consegna a Disney centinaia di coloratissimi personaggi unici, che costituiscono un potenziale enorme per film di alta concezione franchise duraturi. E nessuno meglio di Disney sa come usare meglio un simile parco giochi! È un grande momento per entrambe le compagnie e per il mondo dell’intrattenimento in generale. Insomma, per farla breve, quando il meglio si unisce al meglio, vincono tutti!», ha aggiunto con entusiasmo il patriarca di Marvel. D’altra parte, a poche ore dalla notizia, stanno già trapelando le prime indiscrezioni sulle prime rivoluzioni che la casa di Topolino starebbe per compiere, come la conversione di Iron Man 2 in 3D.

Cosà accadrà al mondo dell’entertainment dopo questo cambiamento storico? Sarà un bene o un male per il cinema e l’universo dei fumetti? Siete entusiasti come Stan Lee oppure avete dei dubbi?

Diteci la vostra sul futuro che ci attende, commentando questa news!


Stan Lee scimmiotta una delle sue creature più popolari, Spider Man

© RIPRODUZIONE RISERVATA