Parte domani il Festival Internazionale del Cinema Nuovo e durerà fino al 18 ottobre. È un concorso per cortometraggi interpretati da disabili di comunità, centri diurni o residenziali e associazioni di volontariato. La location dell’evento sarà il Cinema-Teatro “Sala Argentia” di Gorgonzola (Mi). Il Festival, giunto alla nona edizione, è diventato negli anni un punto di riferimento importante e molto seguito nel panorama delle attività cinematografiche per disabili. Come sempre i testimonial sono Ale e Franz e la madrina Emanuela Folliero.

Il direttore artistico Romeo Della Bella sottolinea l’unicità della manifestazione, che secondo lui va ritrovata «nei soggetti protagonisti, nelle finalità e nei risultati ottenuti. La nostra intenzione – ha detto – è quella di valorizzare esperienze cinematografiche, di fiction, che i nostri giovani attuano nelle loro comunità, con operatori sociali, educatori e volontari che li conoscono bene, così da saper scegliere, per ognuno di loro, personaggi e ruoli appropriati. Gli operatori ed altri esperti danno naturalmente il loro contributo nell’integrare la trama, nella regia, nel montaggio, nel creare un intelligente rapporto tra immagine e musica. Ma i protagonisti dello spettacolo devono essere i nostri giovani. I disabili sono persone vive, sensibili, autentiche; le loro emozioni sono spontanee, vere».

La Giuria ha effettuato una prima selezione per scegliere i 50 cortometraggi migliori e una seconda selezione per individuare i 25 che saranno presentati nelle serate per l’aggiudicazione dei premi. Anche chi non vince uno dei premio in denaro nella serata finale sarà premiato con un trofeo, targa o coppa.

Il vincitore verrà selezionato da un giuria costituita da personaggi eccellenti del settore, presieduta dal regista Pupi Avati, presidente onorario, e da Giampaolo Letta, Amministratore delegato e vicepresidente di Medusa Film, presidente di giuria. Le premiazioni si terranno la sera di sabato 18 ottobre.

Qui il programma completo delle proiezioni

© RIPRODUZIONE RISERVATA