Un appuntamento al quadrato attende quest’anno nel territorio delle Langhe e del Roero tutti gli appassionati di cinema. Alba International Film Festival e Cinema Corto in Bra, festival dedicato ai cortometraggi, si uniscono infatti per dare vita a un’;unica manifestazione: Alba e Bra in Festival, una dieci giorni di cinema dal 7 al 16 di marzo. Ad aprire le danze sarà Alba, con la settima edizione del suo festival, che quest’anno, oltre che al cinema, spalancherà le porte anche alla musica, alla televisione, alla filosofia, alla religione e alla scienza. In quell’ottica di confronto e ricerca esistenziale che fin dagli inizi è stata la cifra distintiva di questa manifestazione, nata nel 2001 per iniziativa dell’Associazione del Cinema Spirituale con il nome di Infinity Festival. In programma per l’occasione due rassegne, un concorso e trenta film, durante i quali saranno presentati film inediti in Italia, opere storiche da riscoprire, e “minuscoli” film introdotti da personaggi legati al mondo del cinema, tra i quali il regista Carlo Mazzacurati, Paolo Mereghetti, Ruggiero Pierantoni, Giacomo Poretti e Silver. A completare il quadro anche Fictionscape, una parentesi dedicata alla televisione e in particolare alla fiction, con incontri, proiezioni per giovani autori, e ancora masterclass di sceneggiatura avanzata e Script&pitch Workshops rivolti a sceneggiatori e story editor. Non mancheranno infine l’8 marzo un concerto dell’orchestra Esagramma e una maratona notturna di telefilm tutta al femminile. Dal 12 al 16 marzo largo ai film di Corto in Bra, con un nuovo concorso a tema Shorts & Music e il Premio per la sceneggiatura italiana originale. Per maggiori informazioni: www.albafilmfestival.com e www.cortoinbra.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA