Bryan Cranston, l’ormai iconico Eisenberg di Breaking Bad, ha debuttato diversi mesi fa a Broadway nei panni del presidente Lyndon B. Johnson nel dramma storico All the way. Scritta dal vincitore del premio Pulitzer Robert Schenkkan, l’opera ha fatto a vincere all’attore il titolo di miglior attore proprio domenica sera ai Tony Awards: quale miglior modo di festeggiare se non di trarne un prodotto per la tv? Deadline ci informa che Cranston si unirà a Steven Spielberg e alla Amblin Entertainment per sviluppare una miniserie tratta proprio dal dramma storico, che racconta la vita del presidente Lyndon B. Johnson, dai primi anni dell’ufficio di Johnson, all’assunzione della carica dopo l’omicidio di Kennedy nel 1963 per poi essere eletto l’anno seguente. Al momento sono queste le uniche indiscrezioni, ma vi terremo informati sulle novità.

Questo il trailer di All the way:

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA