Amazon.it ha esordito ieri notte e si presenta già con una moltitudine di prodotti. Oltre a libri (2 milioni di titoli tra cui 100.000 in Italiano), 450.000 CD e 120.000 tra Dvd e Blu-ray, il portale offre da subito oltre 3.500 prodotti videoludici (tra console, accessori e titoli software), 20.000 articoli di elettronica di consumo (inclusi i piccoli elettrodomestici), giocattoli e orologi, tutti rigorosamente “in-stock” (in pronta consegna). Nel futuro prossimo arriveranno altre categorie tra cui articoli sportivi, vestiario e articoli da cucina, in grado di offrire anche prodotti di largo consumo (cibo, detersivi, accessori automobilistici, ferramenta e altro).

Nata nel 1995, oggi Amazon è presente in sette Paesi europei (oltre all’Italia) e fattura 31 miliardi di dollari nel mondo, con tassi di crescita annui che raggiungono anche il 40%, grazie a oltre 121 milioni di clienti. L’apertura del portale italiano arriva diverso tempo dopo gli ultimi lanci di Amazon (in Canada e in Cina) ma rappresenta la prima volta che un sito locale viene lanciato con un assortimento così vasto di categorie merceologiche. La sede di Amazon Italia rimarrà comunque situata in Lussenburgo, mentre i magazzini saranno dislocati in tutta Europa, ma l’obiettivo è di riuscire a servire tutte le aree del Paese con consegne entro un giorno dalla ricezione dell’ordine. La politica di Amazon si basa su una grande attenzione alle esigenze dei clienti: dalla possibilità di cancellare gli ordini, al timing accurato delle tempistiche di spedizione, al nuovo servizio Amazon Prime, che permette di pagare 9,90 euro per la spedizione base (2-3 giorni) di tutti i prodotti sotto i 19,99 euro (la spedizione dei prodotti sopra i 19,99 euro è sempre gratuita). Come stumenti di pagamento Amazon.it accetterà tutte le carte di credito ma non il contrassegno. Escluso anche Paypal (a livello globale). Oltre all’e-commerce via browser è già disponibile anche la versione mobile su una serie di piattaforme e Diego Piacentini Senior Vice President International Retail di Amazon.com ha aggiunto: «Crediamo molto nell’e-commerce da mobile e questi device saranno degli enormi accelaratori. Ma non è tutto, presto lanceremo anche le app».

© RIPRODUZIONE RISERVATA