Gianni Amelio ieri a Torino, in occasione della presentazione dei film di montaggio che ha realizzato per il Museo del Cinema, ha dichiarato in merito alla Festa di Roma che «la sfilata delle star oggi non interessa più». Secondo il regista «le rassegne possono servire molto al cinema, per esempio il Festival di San Paolo in Brasile promuove la distribuzione in tutto il Sud America, quello di Torino fa conoscere cinematografie straordinarie e sconosciute, ma il tappeto rosso no, non serve più a nessuno». Secondo Amelio oggi «le star sono quelle dei reality, delle soap in cui emergono le persone della porta accanto e la gente non ha più bisogno di fare la coda per vedere i suoi beniamini. Al cinema servono kermesse che portano bei film altrimenti non raggiungibili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA