Supercast all’italiana (e non solo) per L’uomo che ama di Maria Sole Tognazzi, che torna alla regia cinque anni dopo l’opera prima Passato prossimo. Protagonista della pellicola è Pierfrancesco Favino, nei panni di Roberto, farmacista 40enne alle prese coi genitori (Piera Degli Esposti e Arnaldo Ninchi), il lavoro (il suo capo è l’almodovariana Marisa Paredes) e, soprattutto, le donne, che sono la vera sorpresa del film. Nei ruoli femminili principali ci sono infatti Monica Bellucci e Ksenia Rappoport, lanciata in Italia da Tornatore con La sconosciuta. «Monica si occupa di allestimenti per una fondazione d’arte», rivela la Tognazzi, che ha scritto il film con Ivan Cotroneo, «mentre Ksenia è la direttrice di un albergo». Quanto al film, la regista dice che sarà «una pellicola adulta sull’amore, dove il sentimento è diretto e asciutto, come i rapporti e le dinamiche che ci legano nella vita». Le riprese cominceranno il 25 febbraio e si svolgeranno tra Torino e il Lago d’Orta, la colonna sonora sarà composta da Carmen Consoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA