Se in Die Hard 4 (foto), per combattere dei webterroristi, abbatte un elicottero lanciandogli contro un’automobile, quali strabilianti imprese arriverà a compiere Bruce Willis in The Surrogates, il nuovo progetto diretto da Jonathan Mostow (Terminator 3) a cui ha accettato di partecipare? Il film, ispirato a una graphic novel del 2005 scritta da Robert Venditti e illustrata da Brett Weldele, è ambientato nel 2054 in un mondo in cui gli esseri umani non conoscono più la parola “compagnia”. Ogni individuo, infatti, vive in un totale isolamento digitale e interagisce con l’esterno esclusivamente per mezzo di alter ego androidi. Willis interpreterà un poliziotto che, tramite appunto il suo clone-robot, indagherà su un tecno terrorista che vorrebbe riportare il mondo a uno stadio pre-surrogati. Le riprese dovrebbero cominciare a febbraio a Boston.

© RIPRODUZIONE RISERVATA