I due The Amazing Spider-Man non sono stati ben accolti dalla critica e dai fan, ma su una cosa tutti concordavano: Andrew Garfield era un ottimo Peter Parker. E diventare il supereroe Arrampicamuri era il sogno del giovane attore, che oggi si trova a commentare il suo ‘rimpiazzo’, a seguito della decisione di rebootare il franchise.

Il nuovo Tessiragnatele scelto dalla Marvel e dalla Sony è il bravo Tom Holland, e Garfield sembra sinceramente contento per lui, stando alle parole rivolte a ET Online: «Mi sembra [un casting] adorabile, soprattutto perché Tom è davvero un grande attore. L’ho visto in The Impossible e l’ho trovato incredibilmente potente, sensibile, semplicemente meraviglioso come giovane interprete. E poi è un ballerino, quindi il suo corpo ha la forma adatta. Sono davvero entusiasta di tornare a essere un fan invece che reggere il peso del personaggio».

Ha poi aggiunto: «Io l’ho fatto due volte, ho incontrato artisti incredibili, ho avuto un’esperienza pazzesca e ora devo lasciarla andare. E sono in pace, davvero, le cose fanno il loro corso».

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA