Se avete visto Gravity, di sicuro vi ricorderete la scena in cui Sandra Bullock dispersa nello spazio riesce a mettersi in contatto radio con una voce maschile che parla in una lingua straniera, mentre in sottofondo si sentono un pianto di un bambino e un cane. Se anche voi vi siete chiesti chi fosse costui ora potete trovare una risposta grazie a Aningaaq, cortometraggio diretto da Jonas Cuaron, figlio del regista Alfonso Cuaron, girato in Groenlandia e inizialmente pensato come extra del Blu-ray del film, ma visto l’ottimo riscontro alle proiezioni, il corto verrà presentato come candidato per i prossimi Oscar nella categoria Best Short Film.

Qui sotto il cortometraggio:

© RIPRODUZIONE RISERVATA