Pare proprio che, in vista dell’uscita di Alice nel paese delle meraviglie, film atteso dai fan dell’ inseparabile coppia lavorativa Depp-Burton, in uscita il prossimo 3 marzo, non manchino le indiscrezioni sugli attori che prenderanno parte alla pellicola. La giovane Anne Hathaway, che ci ha stupiti con la sua eleganza nei panni dell’intraprendente segretaria ne Il diavolo veste Prada ha dichiarato alla rivista GQ, per la quale ha esclusivamente posato indossando biancheria intima, che il ruolo di Alice (in seguito assegnato a Mia Wasikowska) le venne proposto dai produttori molto tempo prima, ma, essendoci già stato nel suo passato lavorativo un ruolo da “ragazza carina in un abito da favola” (in Pretty Princess del 2001), ha dichiarato che avrebbe preferito interpretare la misteriosa Regina Bianca nel caso si fosse trovato un regista. Quando Tim Burton ha preso il timone del film, l’attrice, inizialmente non inclusa nel cast, non ha esitato un attimo ad afferrare la cornetta e a contattarlo, cominciando a descrivere in modo chiaro e preciso come immaginava la Regina Bianca: una sorta di “coniglio psicotico” come lei stessa simpaticamente lo definisce, «un misto tra Debbie Harry, Greta Garbo e il leggendario David Bowie». Una mossa vincente che le ha permesso di aggiudicarsi il ruolo desiderato…


© RIPRODUZIONE RISERVATA