Le uniche certezze di questo nuovo progetto made in Hollywood – parliamo dell’adattamento cinematografico de I Miserabili, celebre romanzo di Victor Hugo e già musical di successo a Broadway – sono due e si chiamano Tom Hopper e Hugh Jackman, rispettivamente regista e protagonista. Il primo è colui che lo scorso febbraio ha fatto incetta di premi nella Notte degli Oscar con il suo Il discorso del Re e al quale “toccherà” tornare dietro la macchina da presa (accadrà nel 2012, quando iniziaranno ufficialmente le riprese del film) per dirigere Jackman nei panni di Jean Valjean.
Tutto il resto è rumor… Come le molte voci che da mesi si rincorrono sugli altri potenziali interpreti. Non ultima quella che darebbe ormai per certa la presenza di Anne Hathaway (attualmente impegnata nelle riprese di Il cavaliere oscuro – Il ritorno) nel ruolo di Fantine (per il quale erano già stati fatti i nomi anche di Rebecca Hall e Amy Adams). Sarebbe stato lo stesso Jackman a fare a Hopper il nome della Hathaway, memore delle ottime doti da cantante della collega. Nella Notte degli Oscar 2009 i due sono infatti stati protagonisti di uno splendido duetto dove, oltre a mettere in mostra il loro talento, hanno anche dato prova di una certa alchimia di coppia… Inoltre, durante l’ultima edizione degli Academy Awards, Anne (nelle vesti di conduttrice, accanto a James Franco) si è esibita in una versione comica di “On My Own” (il brano più celebre de I Miserabili), dedicata a Hugh Jackman. Solo coincidenze?
Le ultime indiscrezioni sul cast parlano anche di Russell Crowe per il ruolo dell’ispettore Javert, mentre la coppia Geoffrey Rush-Helena Bonham Carter (entrambi nel cast de Il discorso del re) potrebbe vestire i panni dei coniugi Thénardier, le cui figlie Eponine e Cosette (la prima “vera”, la seconda “in affido”) potrebbero avere il volto di Hayden Panettiere, Miranda Cosgrove, Lucy Hale e/o Emma Watson. (Foto Kikapress)

Di seguito due video della Notte degli Oscar (2009 e 2011) con protagonista Anne Hathaway:

© RIPRODUZIONE RISERVATA