Reduce dalla travolgente esibizione canora accanto a Hugh Jackman nel corso dell’ultima notte degli Oscar, Anne Hathaway ha firmato il contratto che la porterà a dare volto a una delle più grandi dive del musical di sempre, Judy Garland: esplosa nel 1939 col cult Il mago di Oz, protagonista di grandissimi successi di celluloide (da Incontriamoci a Saint Louis e è nata una stella), madre di Liza Minnelli, distrutta da problemi di alcol e morta stroncata da un’overdose da barbiturici nel 1969. Il biopic – prodotto dai fratelli Weinstein – sarà ispirato al libro biografico Get Happy, scritto nel 2001 da Gerald Clarke. Il progetto si articolerà in due “tempi”: un film vero e proprio che vedremo al cinema e uno spettacolo teatrale, anche se ancora non si sa quale dei due verrà prima. Un esperimento mai tentato prima da nessuna casa di produzione.

Ma.Ca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA