Ha vinto il Leone d’oro nella scorsa edizione del Festival di Venezia e la critica lo ha osannato. E’ il drammatico The Wrestler con Mickey Rourke nei panni di un ex lottatore che cerca di sopravvivere a una vita difficile con l’aiuto di Marisa Tomei. Tra i titoli nel listino del distributore Lucky Red per il 2009, è senz’altro uno dei più attesi dal pubblico (sarà in sala dal 6 febbraio) ma non mancano anche altre novità interessanti.
Come per esempio Valzer con Bashir (dal 9 gennaio), un film d’animazione drammatico dallo stile tutto particolare sulla guerra tra Israele e Libano degli anni ’80.
Oppure come i lungometraggi animati di Hayao Miyazaki: il nuovo Ponyo (a marzo), una fiaba su una pesciolina rossa, e la riproposta di Totoro, in cui una foresta incantata fa amicizia con due bambine, un cult del 1988.
Sembra una fiaba anche Hachiko, una storia d’amore con Richard Gere che interpreta un professore universitario che decide di prendersi cura di un cagnolino.
Si cambia completamente genere con I love You Philip Morris (in uscita a marzo) con Jim Carrey padre di famiglia che scopre improvvisamente di essere gay e si innamora di Ewan Mc Gregor.
Sembra intrigante la premessa di The Box con Cameron Diaz: una scatola magica promette di regalare un milione di dollari a chi pigerà un bottone, ma non senza conseguenze: insieme ai soldi morirà anche un essere umano in qualsiasi parte del mondo.
Si torna all’horror in stile Esorcista, invece, con Antichrist di Lars Von Trier con Willem Dafoe, in cui una coppia, dopo la perdita del figlio, si rifugia in un bosco popolato dal Male.
Esplora il soprannaturale anche The Hunting in Connecticut, ispirato a una storia vera in cui una famiglia trasloca in una casa dal misterioso passato.
Ricordate la popolarissima serie tv di Saranno famosi? Ora arriverà la versione cinematografica sulla nota scuola di New York dove artisti e ballerini esprimono il loro talento al meglio.
Michael Haneke con Il Nastro bianco racconta invece una storia ambientata alle soglie della Prima Guerra Mondiale in un villaggio tedesco in cui accadono incidenti inspiegabili ad opera di una società segreta creata da… bambini!
Punta sul tragicomico Una soluzione razionale, in cui un uomo sposato si invaghisce della moglie del suo migliore amico e propone di andare a vivere tutti sotto lo steso tetto, con conseguenze imprevedibili!
Il documentario Le premiere Cri descrive la nascita di un bambino nelle culture di tutto il mondo: dalla Francia agli Stati Uniti, dall’India al Brasile e fino alla Siberia.
Chiudiamo segnalandovi l’unico film italiano nel listino Lucky Red: si tratta di La prima linea – Una storia italiana con Riccardo Scamarcio e Giovanna Mezzogiorno, che promette di far discutere trattandosi della storia di Sergio Seno, uno dei fondatori del gruppo armato Prima linea che operava a metà degli anni settanta.
Ma.Lu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA