Un classico della letteratura (anche se poco conosciuto da noi) come The Great Thirst. Un esperto di kolossal come Jean-Jacques Annaud (Il nome della rosa, Sette anni in Tibet, Il nemico alle porte vi dicono qualcosa?). E soprattutto un cast che comprende Freida Pinto, Mark Strong e l’immarcescibile Antonio Banderas: questo è Black Gold, storia della scoperta del petrolio in Arabia negli anni ’30 e della conseguente “corsa all’oro” (nero). Che coinvolge un giovane re (la rivelazione di Il profeta Tahar Rahim), il padre conservatore (Strong), un amore tormentato (la Pinto, ovviamente) e un emiro rivale (proprio Banderas). Oltre, ovviamente, allo straordinario paesaggio del deserto – del Sahara, in questo caso – dove Annaud ha girato la maggior parte del film, in arrivo a fine 2011.

Sotto, Antonio Banderas in una foto di Black Gold:


© RIPRODUZIONE RISERVATA