Solo ieri vi abbiamo svelato che il villain dell’imminente standalone dedicato ad Aquaman sarà il famigerato Black Manta, intelligentissimo criminale in possesso di un’armatura che lo rende praticamente invincibile.

Ora, in meno di 24 ore, ecco arrivare la prima auto-candidatura per il ruolo, ovvero quella di Michael K. Williams. Interpellato su Twitter da un fan che gli ha chiesto se fosse disponibile ad accettare la parte, l’attore ha infatti risposto in maniera più che esaltata: «Andiamo!! Caro Dio, ti prego, fa che io sia Black Manta nel film di Aquaman!».

Forte di una carriera che dura ormai dal lontano 1996, nel corso degli anni Williams è sempre stato una presenza regolare sul piccolo schermo, dove l’abbiamo visto in rinomate serie quali The Wire e Boardwalk Empire. Al cinema, invece, ha fatto da supporto a pluripremiati film come 12 anni schiavo di Steve McQueen e Vizio di forma di P.T. Anderson; pensate un po’, non è nemmeno nuovo nel mondo dei cinecomic, dato che ha recitato pure in L’incredibile Hulk di Louis Leterrier!

Insomma, dite che possa essere l’avversario giusto per Jason Momoa? Alla DC l’ardua sentenza!

© RIPRODUZIONE RISERVATA