Si è conclusa ieri allo Shrine Auditorium di Los Angeles la premiazione degli Emmy Awards, l’annuale cerimonia che assegna gli Oscar della tv. Scenografia splendida e tre ore di spettacolo durante le quali si sono succeduti i volti più noti del piccolo schermo Usa intervallati da siparietti comici. Trionfo dei Soprano (che negli anni ha accumulato 21 Emmy e 5 Golden Globe) premiata come migliore serie drammatica e giunto quest’anno alla sua ultima stagione. Il suo autore David Chase aveva ventilato anche la possibilità di una trasposizione cinematografica per chiudere definitivamente la storia della famiglia mafiosa più amata d’America. Miglior attrice protagonista di commedia la “Ugly” America Ferrera. Tra gli uomini premiato Terry O’Quinn per il suo John Locke nella terza stagione di Lost, che al momento della premiazione ha definito il suo lavoro il più bello del mondo e scherzato dicendo: «A volte quando giriamo nel fango della giungla, picchiandoci e accoltellandoci, mi chiedo come sarebbe cucinare biscotti a Wisteria Lane e prendere uno dei loro assegni» riferendosi chiaramente alle colleghe della serie Desperate Housewives.
Sotto il link per scaricare il pdf con l’;elenco candidati e premiati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA