Sembra proprio che AT&T, la più grande azienda di telecomunicazioni al mondo, diventerà proprietaria della Time Warner , azienda che possiede, tra le altre cose, anche CNN, HBO e Warner Bros.

Sicuramente la più importante acquisizione di quest’anno, almeno ad oggi: si tratta di 85.4 miliardi dollari (cioè circa 78,5 miliardi di euro) questa la cifra con la quale AT&T si è aggiudicata la major e verrà pagata con un misto di contanti e azioni.

Ora l’operazione dovrà ora essere esaminata dall’antitrust. L’obiettivo delle due società è quello ottenere tutte le autorizzazioni e chiudere l’accordo prima della fine del 2017. Tutto dipenderà anche dall’esito delle elezioni americane il mese prossimo, infatti il piano andrebbe a monte se Donald Trump fosse eletto alla Casa Bianca: il candidato repubblicano, infatti, ha già detto che non approverebbe l’acquisizione perché a suo parere «accordi di questo tipo minacciano la democrazia».

Ricordiamo che nel 2014 l’amministratore delegato di Time Warner Jeff Bewkes aveva rifiutato una proposta di acquisizione da 80 miliardi di dollari da parte della 20th Century Fox di Rupert Murdoch. Cosa gli avrà fatto cambiare idea?

Noi, al solito, vi terremo aggiornati.

Fonte: CBM

Foto: Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA