Sarebbe dovuto uscire domani, ma il distributore e il produttore hanno deciso di bloccarne l’uscita. Made in France, diretto dal regista Nicolas Boukhrief, racconta la storia del giornalista freelance Sam, che in virtù delle proprie origini si infiltra in un gruppo di giovani fondamentalisti che stanno preparando una strage a Parigi.

Il thriller, tragicamente profetico, era stato girato molto prima della strage di Charlie Hebdo, ma distribuirlo ora sarebbe troppo rischioso oltre che doloroso. Una frase del trailer è quanto mai devastante: «Un’ondata di attentati scuoterà tutta la Francia». In seguito ai fatti di Venerdì 13 è stato ritirato il film, ma anche sul territorio francese la locandina dove la Tour Eiffel assume la forma di un kalashnikov gigante. Per ora, l’uscita del film è rimandata sine die.

Per vedere il trailer, la cui condivisione è stata bloccata, cliccate qui

Leggi anche: i film per riflettere sulla strage di Parigi. La gallery

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA