Bolivar Trask non è mai stato un fan dei mutanti, ben conscio che un giorno sarebbero diventati la razza dominante. Per questo costruisce le Sentinelle, macchine perfette in grado di trovarli ed eliminarli a turno, senza pietà. In X-Men: Giorni di un futuro passato (disponibile in Blu-ray e Dvd dal 2 ottobre), c’è una scena in cui Mystica (Jennifer Lawrence) trova una cartella di documenti di Trask (Peter Dinklage) contenente un dossier di foto che, oltre al progetto Sentinelle, riguardavano gli esperimenti che il team dello scienziato facevano sui giovani mutanti. Ora queste immagini – che nel film di Singer erano solo dei flash – sono sate diffuse in rete, sul sito Cineblend, e vedono alcuni soggetti tagliuzzati manco fossero protagonisti di un film horror. Le trovate nella photogallery qui sotto, che ci fa capire come andare indietro nel tempo per Wolverine & Co. sia stata una scelta giusta e obbligata.

Fonte: Cinemablend

© RIPRODUZIONE RISERVATA