Captain Marvel

La Fase Quattro del Marvel Cinematic Universe è iniziata di recente con WandaVision e ci sono una serie di progetti molto attesi in arrivo sia per la tv che per il cinema, dalla più imminente serie The Falcon and the Winter Soldier al cinecomic Black Widow.

Una nuova teoria, intanto, suggerisce che la serie live action con Elizabeth Olsen e Paul Bettany nei panni rispettivamente di Scarlet Witch e Visione potrebbe avere una connessione segreta con il taglio di capelli di Captain Marvel in Avengers: Endgame.

Nel film diretto da Anthony e Joe Russo, ambientato cinque anni dopo lo schiocco di dita di Thanos, Captain Marvel, al secolo Carol Danvers e interpretata da Brie Larson, presentava un taglio di capelli molto corto, molto simile tra l’altro al suo aspetto nei fumetti. Questo haircut, secondo molti, potrebbe non essere una mera questione estetica e avere un significato più profondo: alcuni fan, in particolare, si sono chiesti se Carol Danvers si sia rasata i capelli per solidarietà nei riguardi della sua amica Maria Rambeau prima che morisse di cancro, stroncata da un male nel lustro che intercorre tra Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame

Questa teoria, pubblicata dal portale Inverse e rilanciate sulle colonne di CinemaBlend, ha trovato nuova linfa dopo il quarto episodio di WandaVision, che mostrava come Monica Rambeau, spazzata via dallo schiocco di Thanos, abbia scoperto solo al suo ritorno che la madre Maria era morta in quell’arco di tempo coinciso con la sua assenza dalla Terra. 

Il pubblico della Marvel al momento non può disporre di alcuna indicazione precisa su cosa sia successo a Carol Danvers negli anni tra Captain Marvel e la sua apparizione in Avengers: Endgame e, anche se pare logico che si sia occupata della salute di Maria, dovremo aspettare i prossimi episodi di WandaVision o più verosimilmente Captain Marvel 2 per scoprirlo.  

Il nuovo taglio di capelli di Captain Marvel in Avengers: Endgame era solo un modo eloquente e immediato per mostrare quanto tempo fosse passato, oltre che un look più purista e fedele ai fumetti, o c’era forse dell’altro? Molto probabilmente molte domande di questo tipo, e la struggente supposizione cui accennavamo, troveranno una risposta nel sequel di Captain Marvel, dove la Monica Rambeau di Teyonah Parris dovrebbe avere un ruolo di assoluto rilievo. 

Per il momento non è nemmeno chiaro, naturalmente, come si concluderà l’arco narrativo di Monica in WandaVision, e tale elemento sarà senza dubbio un fattore determinante per l’economia del seguito. La speranza, naturalmente, è quella di ottenere nelle prossime settimane e grazie ai nuovi episodi di WandaVision un numero ancora maggiore di connessioni con Avengers: Endgame!

Fonte: CinemaBlend

Foto: Disney/Marvel Studios

© RIPRODUZIONE RISERVATA