In una recente intervista rilasciata per Yahoo, Nicole Kidman ha ripercorso i fasti della sua entusiasmante carriera, soffermandosi ovviamente sulle pellicole più conosciute e amate dal pubblico.
Durante il lungo ricordo, il discorso è finito anche su Batman Forever, il capitolo del franchise dell’Uomo Pipistrello diretto da Joel Schumacher nel 1995. Senza destare grossa sorpresa, l’attrice australiana ha espresso più di una perplessità circa la sua partecipazione nel ruolo dell’interesse amoroso di Val Kilmer.

Come è ben noto, nella saga di Batman i ruoli femminili non hanno spesso grandi possibilità interpretative, soprattutto per quanto riguarda le attrici scelte come fidanzate di Bruce Wayne. Stessa sorte è toccata alla Kidman, che ha così espresso la sua insoddisfazione professionale: «Ricordo di aver pensato “vorrei essere considerata di più di un semplice ruolo”. È stato bello poter essere la ragazza nel film di Batman… Ma io sono un’attrice e continuavo a pensare “Dio, avrei voluto fare di più!”. Quindi, penso che amerei ancora di poter partecipare ad un film di supereroi se solo potessi fare cose più interessanti.»

Fonte: cinemablend

© RIPRODUZIONE RISERVATA