Salta da un genere all’altro Christian Bale, il 33enne attore inglese che abbiamo visto passare dalle vesti di patinato serial killer in American Psycho (2000) a quelle di un emaciato anti-eroe ne L’uomo senza sonno (2004) e, più di recente, da quelle di un muscolosissimo Batman in Batman Begins (2005) a quelle del cowboy di Quel treno per Yuma. Dopo essersi nuovamente calato nell’attillata tutina dell’uomo pipistrello in The Dark Knight, la sua nuova sfida potrebbe essere la fanta-avventura e chiamarsi Terminator Salvation: The Future Begins, quarto episodio dedicato all’eroe portato tre volte sullo schermo da Arnold Schwarzenegger (nel 1984, 1992 e 2003). Si fanno infatti sempre più insistenti le voci secondo le quali Bale interpreterà in questa pellicola John Connor, il “prescelto” a guidare gli uomini nella loro lotta contro le macchine (protagonista del primo episodio era appunto una donna, interpretata da Linda Hamilton, cui veniva a far visita dal futuro un uomo con la missione di proteggerla in quanto futura madre del “salvatore”). Se il regista dei primi due film è stato James Cameron (allora marito della Hamilton) e del terzo Jonathan Mostow, il quarto capitolo vedrà dietro la macchina da presa McG (nome d’arte di Joseph McGinty Nichol), già regista di Charlie’s Angels – Più che mai. Le riprese del film cominceranno a inizio 2008 e l’uscita è prevista per il 2009.

© RIPRODUZIONE RISERVATA