Le riprese dell’atteso cinecomic Batman v Superman: Dawn of Justice sono attualmente in corso a Chicago, dove recentemente il Wall Street Journal è riuscito ad intervistare l’attrice Premio Oscar Holly Hunter, che nel nuovo film di Zack Snyder ha un ruolo ancora avvolto nel mistero, anche se alcune voci la vogliono come una Senatrice o qualcosa di simile. La Hunter, ovviamente, non ha potuto parlare più di tanto della trama del film, ma ha lodato comunque il regista e la sua esperienza di lavoro sul set di uno dei film più attesi del 2016.

«È stato davvero divertente far parte del gigantesco, enorme ingranaggio della macchina guidata da Zack Snyder, che si sente davvero a casa in questo ambiente così “super mega”. La maggior parte delle persone cadrebbe in preda ad un crisi di nervi con tutta quella pressione addosso, mentre lui ne è affascinato». Come già detto, sembra che l’attrice interpreterà una Senatrice degli U.S.A, ruolo che sembra la porterà a condividere delle scene con l’Uomo d’Acciaio: «Si, condivido delle scene con Superman. Sembra fenomenale, e vedere Ben [Affleck/Bataman] e Henry [Cavill/Superman] insieme è un qualcosa di formidabile. Sono grossi, massicci e carichi di mascolinità».

Batman v Superman: Dawn of Justice, diretto da Zack Snyder e con Henry Cavill, Ben Affleck, Gal Gadot (Wonder Woman), Amy Adams, Jesse Eisenberg, Jeremy Irons e Holly Hunter arriverà nelle nostre sale il 24 marzo 2016.

Fonte
: ComicBookMovie

© RIPRODUZIONE RISERVATA