Lo sa bene Christian Bale: è una storia complicata, forse a tratti dolorosa, quella della voce del Cavaliere Oscuro. Essere Batman non significa mettere solo una maschera e un mantello (e passare almeno sei mesi della propria vita in palestra, ad allenarsi), ma anche modulare la propria voce: cambiarla, rispetto al solito. Perché altrimenti tutti potrebbero riconoscere Bruce Wayne.

Lo stesso problema, come Bale, l’ha dovuto affrontare anche Ben Affleck, il nuovo interprete dell’Uomo Pipistrello in Batman v Superman. E stando a quanto dichiarato da Jennifer Garner, sua moglie, la sua voce sarà «profonda e sexy». «Non abbiamo mai fatto le prove a casa con la voce di Batman, però sono stata abbastanza sul set per sentirla un po’. […] Ed è decisamente come ho sperato che fosse».

Leggi anche: Zack Snyder e Ben Affleck per l’ambiente

Fonte: Comicbookmovie

© RIPRODUZIONE RISERVATA