L’intervista è in lingua ebraica, quindi a meno che non la parliate fluentemente dovrete accontentarvi, come noi, della traduzione che qualche volenteroso ha fornito. Ma la materia è interessante: a parlare del suo ruolo in Batman vs. Superman, infatti, è Gal Gadot, attrice e modella israeliana scelta per interpretare Wonder Woman – e per questo già oggetto di forti critiche da parte dei fan più affezionati, che non sopportano l’idea di vedere la supereroina priva delle forme giunoniche che la caratterizzano.

Gal Gadot, però, la pensa diversamente: ecco le sue parole a riguardo (sotto trovate il video completo, se siete in grado di capirlo).

«Rappresento la Wonder Woman del nuovo mondo. Le tette… be’, chiunque se ne può comprare un paio finte per qualche migliaio di dollari, non sono niente di speciale. In più, teoricamente Wonder Woman è un’amazzone, il che significa che storicamente dovrei avere un seno solo, e non so se me la sento. Piuttosto, sto facendo molta preparazione fisica, un regime di allenamento durissimo: kung-fu, kickboxing, jiu jitsu… metterò su un po’ di massa muscolare»

© RIPRODUZIONE RISERVATA