Non che la notizia sia ufficiale, ma ormai stiamo dando per scontato che il villain di Batman vs. Superman, sequel di L’uomo d’acciaio in uscita nel 2015, sarà Lex Luthor. Troppi gli indizi, e troppo ghiotta l’occasione di rilanciare uno dei cattivi più iconici dell’intera storia del fumetto. Una volta data per assodata la sua identità fittizia, rimane però un’altra domanda: quale attore lo interpreterà? Il primo nome che ha cominciato a circolare, senza stupire troppo, è stato quello di Bryan Cranston, reduce dal finale di Breaking Bad, seguito da quello di Mark Strong (già villain fumettistico nel primo Kick-Ass). Oggi, però, Comicbookmovie riporta che un altro “pelato” televisivo potrebbe essere in corsa per la parte: si tratta di Terry O’Quinn, il Locke di Lost. Considerando che le riprese del film partiranno a inizio 2014, un’eventuale conferma non dovrebbe tardare.

Fonte: Comicbookmovie
Foto: Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA