Umani e Cylon di tutta la galassia, unitevi. E magari fatelo a Ferrara, nella suggestiva cornice del Castello degli Estensi, perché da questa sera a domenica nel capoluogo emiliano avrà luogo il quinto Galacticon, la convention italiana dei fan di Battlestar Galactica, la serie sci-fi datata 1978 e che ha conosciuto una rinascita nel dicembre 2003 con la reinvenzione (estetica e non solo) creata da Ronald Moore e David Eick.

Oltre a quello che ci si aspetta da ogni buona convention che si rispetti (banchetti di gadget, sfilate in costume, cene di gala), quest’anno il Galacticon ospita anche due guest star d’eccezione: Dirk Benedict (già passato dal Lucca Comics nei giorni scorsi) e James Callis. Il primo, oltre a essere lo Sberla della versione originale dell’A-Team, interpretava il luogotenente Starbuck nella serie originale (un personaggio che i fan del remake ricorderanno invece di sesso femminile e interpretato da Katee Sackhoff). Il secondo, invece, è, nella nuova versione della serie, il volto di Gaius Baltar, uno dei personaggi principali e più affascinanti dell’universo di Battlestar Galactica.

Oltre alle due star, il Galacticon ospiterà anche Alessandro Quarta e Bruno Alessandri, doppiatori rispettivamente di Lee “Apollo” Adama e [PICCOLO SPOILER!] del cylon Cavil alias One. Se avete pazienza, invece, l’edizione dell’anno prossimo ospiterà Apollo in persona (cioè l’attore Jamie Bamber).

Per info e prenotazioni, il sito ufficiale della manifestazione è www.galacticon.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA