Non erano mai arrivate conferme ufficiali, ma Variety e il blog di Nikki Finke (giornalista famosa per la sua rubrica dedicata ai media per l’LA Weekly e fondatrice del seguitissimo blog Deadline Hollywood Daily) ieri avevano dato per certa la scelta di Juan Antonio Bayona per la regia di Eclipse , terzo film della Twilight Saga. Considerata l’attendibilità delle fonti, lo scoop si è presto diffuso a macchia d’olio sui giornali e sulla rete ( Best Movie compreso) salvo poi essere smentita oggi su LA Times , da Erik Feig, presidente di produzione della Summit Entertainment, che ha dichiarato: «La regia di Eclipse non è stata ancora offerta né a Juan Antonio Bayona né a nessun altro. Abbiamo incontrato tre o quattro registi di talento, e ne incontreremo altri tre o quattro prima di prendere una decisione. Nikki non ha mai chiamato la Summit o nessuno dei produttori e Variety ha preso le informazioni direttamente dal suo blog senza chiamare a sua volta nessuno, cosa che trovo doppiamente irresponsabile». A queste dichiarazioni sono seguite ulteriori polemiche e chiarimenti in cui Feig si è scusato con Nikki Finke, assicurandole di essere stato frainteso dal giornalista del LA Times e di non averla mai definita irresponsabile. Intanto Bayona ha incontrato l’autrice della saga, Stephenie Meyer e, pur definendosi un ammiratore della serie, ha espresso la propria perplessità sulla scelta di dirigere un film con un cast e molti elementi stabiliti a priori. Quel che conta in sostanza è il fatto che il terzo film della saga sui vampiri resta ancora orfano… In attesa di conferme. Ufficiali questa volta…

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA