Vi ricordate Beetlejuice, il malvagio spiritello che si divertiva a tormentare i vivi e i morti nell’omonimo film di Tim Burton del 1988? Da diverso tempo si parlava di un possibile sequel di una delle commedie horror più divertenti e sfacciate degli anni ’80 e in questi giorni è stato proprio il regista, che fece conoscere al mondo il suo talento visionario proprio grazie a questo film, a confermare che il sequel è davvero molto vicino.

Durante la promozione del film La leggenda del cacciatore di vampiri, di cui è produttore, Burton ha confermato che il fidato Seth Grahame Smith, già responsabile dello script di Dark Shadows, è da mesi al lavoro sulla sceneggiatura del sequel del malvagio spiritello:

«Seth sta scrivendo qualcosa, quindi vedremo. Amo questo personaggio, ma questa volta voglio dare ai protagonisti una nuova prospettiva, quindi vedremo cosa viene fuori. Beetlejuice rimane uno dei miei personaggi preferiti e Michael è una delle prime persone con cui ho lavorato. Era incredibile quando improvvisava. Mi piacerebbe proprio rivedere Beetlejuice sul grande schermo».

Il film narra la storia dei coniugi Maitland (Geena Davis e Alec Baldwin) che, morti in un incidente d’auto, tornano nella loro dimora come fantasmi e rendono la vita impossibile ai nuovi proprietari (i Deetz), la cui figlia (Winona Ryder) nutre un interesse quasi morboso per la morte. A spaventare vivi e morti, però, arriva Beetlejuice (Michael Keaton), amante delle belle donne e dei casinò…

Sul cast di Beetlejuice 2 non ci sono ancora notizie, ma vi terremo aggiornati su tutti gli ulteriori sviluppi.

Sotto il video con le dichiarazioni di Tim Burton:

Fonte: Comingsoon

© RIPRODUZIONE RISERVATA