Prima che Ben Affleck si trasformasse nel Cavaliere Oscuro per Zack Snyder interpretò un altro supereroe. Probabilmente non lo scorderemo mai, e non perché la sua performance fosse indimenticabile.

All’inizio degli anni 2000, l’attore ha interpretato Matt Murdock, il protagonista di Daredevil, ma il suo Diavolo di Hell’s Kitchen non è stato apprezzato, né dal pubblico né dalla critica.

Ora, ospite del TimesTalk Q&A, Affleck ha parlato di quanto sia stata proprio la sua brutta esperienza in Daredevil a portarlo ad accettare il ruolo di Batman. E l’attore si è dato una seconda chance: «The Batman è il film che voglio fare. Quello di cui voglio far parte. Volevo farlo in parte perchè per una volta volevo scegliere un film di questo genere e farlo bene, farne una buona versione. Odio Daredevil con tutto il cuore».

Poi aggiunge: «È stato frustrante. Lo show Netflix è davvero figo. Mi sento come se tutte quelle cose si potessero fare anche con il mio personaggio, ma non ci siamo mai riusciti».

Cosa ne pensate?

Vi ricordiamo che le riprese del film dedicato al Crociato Incappucciato inizieranno prima di quanto ci aspettassimo…

Qui l’intervista:

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film